Menu

20°/ Pallavolo Moie - Empoli: 3 - 2.... nel ricordo di Laura!

  • Letto 896 volte

Finalmente… arriva la prima vittoria casalinga per le ragazze della Moncaro VTA che regalano ai propri tifosi, accorsi ancora una volta numerosi, una prova tutta piena di grinta, di sacrificio e di buona volontà.

Riescono a superare le indomite avversarie toscane con una prova corale maiuscola, impreziosita dalle perle di Nicoletta Luciani e Martina Pirro.

Comincia molto bene Moie, con Cesaroni, Luciani e Pirro attive e concrete, ma complice qualche errore di troppo permette all’Empoli di rimanere in partita 9/9. 
Le biancorosse producono il loro allungo decisivo sul servizio di Mancinelli. Le toscane non reggono la potente e tesa battuta della centrale di Castelferretti che bombarda il campo avversario servendo su un piatto d’argento la possibilità alle anconetane di doppiare le avversarie, 18/9. È un monologo della squadra marchigiana che domina in tutti i fondamentali su un’avversaria fallosa ed imprecisa, 22/11.
Solo nel finale le empolesi riescono a rendere meno amaro questo set con un piccolo recupero 23/17, che termina con un ace di Paparelli, 25/17 1 a 0.

Il secondo parziale vede ancora la Moncaro VTA guidare sulle avversarie di una o due incollature, 7/6 poi 11/9, grazie alla buona distribuzione di Paparelli e all’energia di Cesaroni. Il momento decisivo del set avviene quando Moie, avanti di quattro punti (16/12) ed in pieno controllo sulle avversarie, va in difficoltà sul servizio di Manzano e subisce un inaspettato parziale di 8 a 0.
È il momento magico delle ospiti che, con l’ingresso di Alderighi in regia, ritrovano la vena e la potenza di Buggiani e Coppi e si portano in vantaggio, 16/20. Passata la bufera, Luciani & c. tentano il disperato recupero 21/23, con un muro di Pirro, ma il quinto errore al servizio nel set, la condanna al pareggio, 22/25 e 1 a 1.

Il terzo parziale è all’insegna dell’equilibrio, con Luciani e Baroli da una parte e Buggiani e Coppi dall’altra a dettare legge sottorete, 8/8. Le due squadre si rincorrono, con Moie, comunque, costantemente avanti 12/10, con una “magia” di Cesaroni dopo uno scambio lungo e combattuto. Il pubblico di Moie si scalda, capisce che il momento è importante e accompagna l’allungo delle biancorosse sul servizio di Pirro, 17/11 poi 20/14.
Non c’è, però, mai la certezza, la tranquillità, la sicurezza. Sull’attacco a due (P5), Moie soffre, Coppi ne approfitta e riporta sotto le ospiti, 20/18.
Chiara Baroli, con freddezza, riesce a tenere a galla la barca che vacilla 22/19, poi è la volta una grande Martina Pirro. Sono suoi gli ultimi tre punti che portano la Moncaro di nuovo in vantaggio, 25/20 e 2 a 1.

L’inizio del quarto set vede le due squadre giocare una pallavolo involuta, farraginosa, piena di imprecisioni e di errori, frutto, probabilmente, della classica paura di vincere delle locali e di quella di tornarsene a casa a mani vuote delle ospiti, 5/5.
Il gioco non decolla e la Timenet ne approfitta portandosi in vantaggio, 5/8. Il servizio di Mancinelli permette alla Moncaro di recuperare 9/8, ma tre muri consecutivi di Manzano ribaltano di nuovo la situazione, 10/12.
Le esine, che non riescono più ad essere incisive al servizio, ritrovano tutti i loro fantasmi (ancora sulla propria P5) e le ospiti prendono in mano il set, 11/19.
Giardinieri cambia le protagoniste, dentro Foresi per Paparelli, Della Rossa per Pirro e Pizzichini per Cesaroni, ma il set è ormai segnato. Troppi i punti di distacco e troppa la voglia di tie-break per le empolesi, 13/25 e 2 a 2.

Il set decisivo vede, inizialmente, Moie prevalere a rete con due muri di super Luciani e uno di Baroli, 6/4. La lotta è accesissima quando le energie sono al lumicino per entrambi i sestetti e le biancorosse riescono a cambiare campo ancora in vantaggio grazie, proprio, ad un errore di una sfinita Cristina Coppi, 8/6. La quale, però, riesce a riportare incredibilmente avanti la sua squadra, 8/9. Sarà l’ultimo colpo di coda della formazione ospite, perché Moie ritrova il servizio di Baroli e le ultime energie di una infinita Martina Pirro per chiudere definitivamente set e partita, 15/12 e 3 a 2.

Una partita combattuta con la voglia da parte delle ragazze del presidente Mazzarini, del ds Borgiani, dei tecnici e di tutti i dirigenti, di dedicare questa vittoria al ricordo di Laura Genovesi, dirigente e collaboratrice della Pallavolo Moie, prematuramente scomparsa in settimana. 
Laura, una grande persona, a cui noi tutti volevamo molto bene.

MONCARO VTA MOIE: Baroli 11, Pirro 24, Luciani 20, Cesaroni 12, Paparelli 4, Mancinelli 4, Pelingu, Foresi, Pizzichini, Della Rossa, Sopranzetti (L1), Moretti (L2), 1° All. Giardinieri, 2°Vitali.
TIMENET EMPOLI: Buggiani 12, Coppi 19, Cavalieri, Bruno 8, Lavorenti 6, Gili 11, Alderighi 2, Donati, Genova (L1), Pasquinucci (L2). 1° All. Cantini
Arbitri: Mazzocchetti e Candeloro di Pescara

Moncaro vta: bv 6, bs. 14, muri 14, err. 21, att, 32%, ric. 65%.
Timenet empoli: bv. 5, bs. 9, muri 16, err 21, att. 31%, ric. 44%.

Contatti

PALLAVOLO MOIE Polisportiva Lorella
Via Torquato Tasso, 4
60030 Moie di Maiolati (AN)
Tel. 0731 703832

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.