Menu

15°/ Pallavolo Moie - Casal de' Pazzi: 0 - 3

  • Letto 1107 volte

Partita difficile, contro la prima della classe e contro il meglio della pallavolo giovanile italiana.

Non per nulla sulle magliette della squadra romana spicca lo scudetto di campionesse italiane under 18 in carica.
Le ragazze di mister Lombardi interpretano l’incontro nel migliore dei modi fin dall’inizio, riuscendo a controbattere lo strapotere fisico avversario, con un servizio mirato sulla ricezione debole, un muro attento e una difesa concentrata sulle principali direzioni d’attacco delle romane. Ne escono due set combattuti ed incerti fino alla fine che entusiasmano i numerosi tifosi biancorossi e dove Luciani & c. costringono le quotate avversarie ad affidarsi quasi esclusivamente al grande talento di Binto Diop.
Nel terzo parziale lo scoramento fa capolino nelle file marchigiane, che faticano a mantenere gli elevati ritmi avversari ed il set viene preso in mano dalle capitoline fin dall’inizio grazie, anche, agli aggiustamenti di formazione effettuati da mister Ebana.

1° set. Moncaro riesce a rimanere agganciata alle avversarie grazie ad un buon servizio che costringe la palleggiatrice Guiducci ad un gioco scontato e di facile lettura per il muro e la difesa di Moie, 6/6, 10/10, dopo due ace consecutivi di Cecato.
Passano addirittura in vantaggio le biancorosse dopo un muro di Luciani ed un ace di Rosa, costringendo Ebana al time-out, 15/13. Roma riesce a trovare subito il pareggio e il controsorpasso 15/17, ma le biancorosse non mollano ed impattano ancora con un muro del capitano 17/17.
La lotta è accesissima, le esine tentano tutte le soluzioni per mettere in difficoltà le giovani avversarie, ma lo strapotere in attacco di Diop è determinante per chiudere tutte le azioni combattute. Lo strappo decisivo a favore delle viaggianti è sul servizio di Consoli, quando Moie non riesce a chiudere al 1° tentativo il proprio cambiopalla e puntualmente Diop le punisce con un contrattacco break, 17/23. Le contromisure sul fenomeno di Castelfranco vengono prese 21/23, ma ormai è tardi e il set si chiude ancora con un fendente imprendibile del numero 18 da posto 4, 22/25 e 0 a 1.

2° set. Moie vuole il riscatto e si esalta ad inizio set, 6/1. Ebana ferma il gioco e corregge la sua formazione inserendo Armini al posto di Nervini, ma le biancorosse sembrano tenere, 8/4. Poi la differenza la fanno gli “attacchi” dalla linea dei 9 metri: Moie ne sbaglia due consecutivi, mentre Roma infila due ace e il set si riequilibra 11/11. La lotta sottorete prosegue intensa ed incerta con le biancorosse che non cedono alle forti sollecitazioni delle avversarie e rispondono colpo su colpo, 19/19. Quando i palloni cominciano a scottare e sono decisivi gli ordini per le romane sono tassativi: palla alta alla Diop, che è capace di metterla a terra da ogni posizione del campo, 19/22. Un bel punto di una combattiva Fedeli e due errori ospiti riportano, però, il set in parità 22/22, con tutto ancora in gioco.
Sul punteggio di 23 pari sono due fast consecutive della centrale Consoli a firmare il 2 a 0 ospite e condannare alla sconfitta una combattiva Moncaro che, comunque, si guadagna gli applausi di ringraziamento del suo pubblico, 23/25.

3° set. Roma subito avanti, con Moie che paga la delusione del set precedente, 1/4. Timidi segni di ripresa con Manzo e Fedeli 5/6, ma ormai le laziali sono più tranquille, commettono meno errori e allungano decisamente, 6/12.
Cecato, Giudici e Rosa, però, non si danno per vinte e provano la difficile rimonta, 10/13. Moie è anche sfortunata in alcuni frangenti, con due muri e due servizi che escono di pochi centimetri, quando ormai il destino del set e della partita sembra scritto a favore delle ospiti 15/22.
Finisce 3 a 0 per le romane, tutto sommato una bella partita, rovinata purtroppo nell’ultima azione dall’infortunio di Iris Pelingu che rimane a terra nel tentativo di contrastare a muro un preciso pallonetto di Armini, 19/25.
Fortunatamente buone notizie giungono nella notte, niente di rotto per la sfortunata centrale di Filottrano a cui vanno tutti i nostri migliori auguri per una veloce guarigione.

MONCARO MOIE 
Cecato 5, Luciani 6, Giudici 11, Rosa 5, Fedeli 10, Manzo 7, Sgolastra (L1), Pizzichini, Carloni, Pelingu, Paparelli, Vaccarini, Conti, Bonci (L2). 1° All. Lombardi, 2 All. Mattioni, Ass. Piaggesi.
VOLLEYRO’ CASAL DE PAZZI ROMA 
Guiducci, Adelusi, Armini, Consoli, Grkovic, Diop, Mistretta (L1), Nervini, Purashaj, Bellia, Viscioni, Salvatori, Valoppi (L2). 1° All. Ebana.

Moie: bv 6, bs. 9, Muri 5, err. 8
Volleyrò Roma: bv 5, bs. 6, Muri 6, err. 14

Contatti

PALLAVOLO MOIE Polisportiva Lorella
Via Torquato Tasso, 4
60030 Moie di Maiolati (AN)
Tel. 0731 703832

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.